Progetto

Progetto

Misura per Misura

Il programma di attività presentato dall’organizzazione di produttori olivicoli Assoproli Bari Società Cooperativa Agricola ai sensi dei Regg. (UE) 611-615/2014 e delle Istruzioni Operative Agea n. 7/OCM del 12 gennaio 2015 si sviluppa complessivamente nel triennio che va dal 1 aprile 2015 al 31 marzo 2018, ma è organizzato secondo moduli annuali, ognuno dei quali ha carattere funzionale e finalità specifiche.
Il programma approvato prevede che Assoproli Bari sviluppi attività afferenti ai seguenti ambiti di intervento:

2. MIGLIORAMENTO DELL’IMPATTO AMBIENTALE DELL’OLIVICOLTURA

2.a) Operazioni collettive di mantenimento degli uliveti ad alto valore ambientale e a rischio di abbandono
2.b) Elaborazione di buone pratiche agricole per l’olivicoltura, basate su criteri ambientali adattati alle condizioni locali, nonché la loro diffusione presso gli olivicoltori e il monitoraggio della loro applicazione pratica
2.c) Dimostrazione pratica di tecniche alternative all’impiego di prodotti chimici per la lotta alla mosca dell’olivo, nonché progetti di osservazione dell’andamento stagionale
2.d) Dimostrazione pratica di tecniche olivicole finalizzate alla protezione dell’ambiente e al mantenimento del paesaggio, quali la coltivazione biologica, la coltivazione a bassi consumi intermedi, la protezione del suolo limitando l’erosione o la coltivazione integrata
2.e) Iniziative per la protezione delle varietà rustiche e delle varietà a rischio di estinzione

3. MIGLIORAMENTO DELLA COMPETITIVITÀ DELL’OLIVICOLTURA ATTRAVERSO LA MODERNIZZAZIONE

3.a) Miglioramento dei sistemi di irrigazione e delle tecniche colturali
3.b) Sostituzione degli olivi poco produttivi con nuovi olivi
3.c.) Formazione dei produttori sulle nuove tecniche colturali
3.d) Iniziative di formazione e comunicazione

4. MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELLA PRODUZIONE DI OLIO D’OLIVA E DELLE OLIVE DA TAVOLA

4.a) Miglioramento delle condizioni di coltivazione, di raccolta, di consegna e di magazzinaggio delle olive prima della trasformazione e connessa assistenza tecnica
4.c) Miglioramento delle condizioni di magazzinaggio e di valorizzazione dei residui della produzione dell’olio d’oliva e delle olive da tavola e il miglioramento delle condizioni di imbottigliamento dell’olio di oliva
4.d) Assistenza tecnica alla produzione, all’industria di trasformazione oleicola, alle imprese di produzione delle olive da tavola, ai frantoi e alle imprese di confezionamento per quanto riguarda aspetti inerenti alla qualità dei prodotti
4.e) Costituzione e miglioramento dei laboratori di analisi delle caratteristiche organolettiche e fisico chimiche degli oli di oliva vergini
4.f) Formazione di panel di assaggiatori per l’analisi sensoriale dell’olio di oliva vergine e delle olive da tavola

6. DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI SULLE INIZIATIVE REALIZZATE SVOLTE DALLE ORGANIZZAZIONI BENEFICIARIE NEI CAMPI DI CUI AI PUNTI L, 2, 3, 4 E 5.

6.a) Diffusione di informazioni sulle iniziative realizzate svolte dalle organizzazioni beneficiarie nei campi di cui ai punti l, 2, 3, 4 e 5.

Avvertenza: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, all’installazione di tutti o di alcuni cookie, si veda l’informativa sui cookie Vai alla informativa sui cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close