MISURA 2.c

MISURA 2.c

Dimostrazione pratica di tecniche alternative all’impiego di prodotti chimici per la lotta alla mosca dell’olivo, nonché progetti di osservazione dell’andamento stagionale.

Assoproli Bari prosegue nella sua azione decennale di trasferimento al mondo della produzione olivicola circa le novità in materia di tecniche alternative alla lotta chimica alla mosca delle olive, visto il sempre più risicato panorama di insetticidi autorizzati nel controllo della Bactrocera oleae, ritenuti una seria minaccia per la salute umana e l’ambiente.
Assoproli Bari realizzerà, quindi, campo-demo relativo a tecniche alternative all’impiego di prodotti chimici per la lotta all’insetto chiave dell’olivo. Nella conduzione delle prove dimostrative verranno coinvolti un cospicuo numero di produttori soci al fine di divulgare e far toccare con mano le eventuali opportunità delle strategie di lotta/controllo applicate contro la mosca delle olive.
L’organizzazione, avvierà un progetto di osservazione dell’andamento stagionale della mosca delle olive attraverso cui monitorare anche i parametri climatici che più influenzano la pressione demografica, quindi l’infestazione del dittero, e diffondere in maniera tempestiva le evidenze al fine di far acquisire sempre maggiore consapevolezza agli operatori sull’impiego razionale dei pesticidi.
Le attività di monitoraggio, coinvolgeranno tutte le 14 strutture cooperative direttamente aderenti al programma e le aziende olivicole verranno scelte nella quasi loro totalità nell’ambito delle unità periferiche individuate. Oltre a queste, per le zone a forte caratterizzazione olivicola, sono state inserite nelle attività altre aziende “rappresentative”, sempre socie Assoproli.
I tecnici seguiranno numerose aziende presso cui saranno allestiti altrettanti campi-osservazione interessanti una superficie olivetata di decine e decine di ettari, caratterizzate da peculiarità agronomiche rappresentative di quelle tipiche degli areali di appartenenza. L’osservazione della mosca divisa per comprensori omogenei al fine di razionalizzare le osservazioni in aree produttive differenziate e con caratteristiche ben demarcate.
La diffusione tempestiva dei risultati del monitoraggio avverrà attraverso un sistema informativo allo scopo dedicato e gestito dalla consorziata Oliveti d’Italia SCpA (FitoNews) dove tutte le rilevazioni periodiche registrate permetteranno l’emissione di bollettini fitosanitari a cadenza settimanale, prontamente pubblicati a mezzo internet e affissi nelle cooperative aderenti al programma. A questo si affianca un tempestivo servizio di allerta (via sms) al servizio degli olivicoltori soci di Assoproli Bari, anagrafati nel sistema.

Avvertenza: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, all’installazione di tutti o di alcuni cookie, si veda l’informativa sui cookie Vai alla informativa sui cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close